Quando ho iniziato a scrivere il libro Digital Marketing per lo Sport di Hoepli ho subito considerato che il libro, in quanto orientato nella descrizione della comunicazione digitale in ambito sportivo, doveva avere una prosecuzione che potesse dare dinamicità a tutto il lavoro e le speranze riposte nella progettualità degli argomenti. Per questo, mentre scrivevo, capitolo dopo capitolo, e mi confrontavo con quelli che da contributors sarebbero diventati parte della squadra permanente del progetto, ho capito che dovevo fare di più. Questa è stata la molla che ha fatto nascere #Sportdigitale.

 

Dopo il WMF del 2017, durante il quale è stato presentato il libro al pubblico, abbiamo cominciato a strutturare gli eventi che ci hanno accompagnato fino ad oggi. Non solo. Siamo cresciuti di numero. La squadra, da un nucleo iniziale di 8 + 1 (Alessandro Vezzoli, Bernardo Mannelli, Corinna Caccianiga, Flavius Florin Harabor, Maria Grazia Rosati, Monia Taglienti, Roberto Gerosa, Valentina Baldon) si è allargata includendo altre due figure che sarebbero diventate importanti per due aspetti essenziali:

  • media law (Federica De Stefani)
  • giornalismo su twitter (Francisca Gutierrez)

Era esattamente il 14 settembre quando il Tour della squadra di #Sportdigitale è partito.

Sono state 11 tappe incredibili durante le quali abbiamo attraversato tutto lo stivale, portandoci dietro i nostri sogni e le nostre esperienze.

Abbiamo chiuso questo lungo percorso a Reggio Calabria il 5 dicembre dove abbiamo tirato a bordo Mary Sciarrone, una giornalista che incarna l’essenza dello spirito #Sportdigitale. E’ con lei che stiamo lavorando sulla prossima tappa al sud prevista per la tarda primavera del 2018.

I progetti per il 2018

Non ci fermiamo qui. L’anno sta per chiudersi ma la squadra lavora a tanti progetti veramente unici:

  • il 26 gennaio iniziamo il nostro girone di ritorno partecipando all’evento Socialgirls – Donne Digitali, alla sua seconda edizione; ci saremo con tanti nostri relatori e presenteremo il nostro percorso dedicato ai piccoli scrittori di sport: #sportdigitaleKIDS!
  • il 4 maggio saremo a Londra assieme a Postpickr per la fantastica tappa britannica.

 

Avete capito bene: #Sportdigitale nel 2018 varca i confini per incontrare la comunità italiana a Londra di appassionati di sport e digitale.

 

La nostra squadra è differente! Lo sapete perchè?

Il progetto Sport Digitale è una famiglia di professionisti, pronti ad aiutarsi a vicenda e aiutare chi ha bisogno di capire il mondo digitale. (Flavius Florin Harabor)

Nello sport come nel digitale come nella vita, non sono le individualità a fare la differenza, ma lo spirito di appartenenza a un progetto comune. Ecco perché mi piace il progetto sport digitale. (Roberto Gerosa)

Il bello di sportdigitale è il Team ben assortito, i ruoli definiti, l’armonia nel gioco di squadra. L’impegno e la professionalità di fare qualcosa per tutti, non solo per noi stessi. (Bernardo Mannelli)

Un progetto che riunisce competenze e strumenti del mondo digital e li applica alla comunicazione sportiva; una squadra di persone che portano le loro diverse abilità al servizio di un obiettivo comune (Corinna Caccianiga)

Per me #sportdigitale è stata la scoperta di un nuovo modo di essere: lo sport aiuta a lavorare in team e in team si raggiungono grandi obiettivi (Maria Grazia Rosati)

 

Come non tifare per noi anche nel 2018?

 

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.