Forbes Sports Money Index è il risultato di anni di lavoro che Forbes ha svolto come uno dei migliori analisti nel settore sport. Per anni sono state monitorate le squadre più preziose ai giocatori con i più alti guadagni, le migliori agenzie e i più grandi sponsor.

Ma raccontare il vantaggio economico, non è raccontare la vera essenza dello sport. Indubbiamente aiuta a comprendere, però, ciò che fa vivere i club: gli investimenti pubblicitari.

Quali sono le squadre più ricche secondo il Forbes Sports Money Index ?

I Dallas Cowboys, ad esempio, sono la squadra sportiva più ricca al mondo, con una valutazione di $ 4,2 miliardi e con una sbalorditiva cifra di $ 700 milioni nella scorsa stagione. Cristiano Ronaldo è l’atleta più pagato al mondo, portando a casa $ 88 milioni. Nike è il marchio di abbigliamento sportivo più importante del mondo, con un valore di $ 28 miliardi e un fatturato di $ 30 miliardi annui e la Creative Artists Agency batte tutte le agenzie sportive, con ben $ 290 milioni in commissioni massime.

Ma perché tutte queste realtà sportive sono così famose? Perché le relazioni commerciali sono così fitte e importanti in questo panorama sportivo?

SocialChampion, un’indagine svolta da Talkwalker e Tok.Tv, ha messo in luce le squadre di calcio che si muovono meglio sui social, in relazione a questa analisi se si intrecciano i dati con Football Money League di Deloitte, si riesce a comprendere quanto, i migliori club operano correttamente nel panorama digitale riescono anche a ottenere i maggiori investimenti pubblicitari.

Figura.1 – SocialChampions Fonte: Talkwalker e Tok.tv

Ronaldo guadagna così tanto perché oltre ad avere un contratto con il Real Madrid del valore di $ 56 milioni, ha anche diverse aziende disposte a sborsare oltre $ 30 milioni all’anno solo per essere associate a lui.

Figura.2 – FootballMoneyLeague Fonte: Deloitte

 

Nike è in grado di vendere annualmente scarpe da 20 miliardi di dollari perché è direttamente associata con alcuni dei più grandi nomi dello sport: Barcellona, ​​LeBron James e NFL, per citarne solo alcuni.

Perché sono importanti gli investimenti pubblicitari nello sport?

Le relazioni sono fondamentali in qualsiasi settore, il marketing relazionale è una fonte certa di connessioni proficue e indirette, in aggiunta a ciò

il settore sportivo vive del connubio tra vantaggio economico e storytelling sportivo, dove anima e corpo si uniscono e dove l’uno cessa di esistere in assenza dell’altro.

 

Figura.3 – SportMoneyIndex Fonte: Forbes

 

Le relazioni di tipo commerciale sono fondamentali nel mondo sportivo ed è per questo che Forbes ha introdotto lo Sports Money Index , una classifica suddivisa tra:

  • squadre
  • atleti
  • brand
  • agency

Che producono ricchezza, Forbes ha classificato 430 atleti, agenzie, brand e team, considerando sia il potere finanziario che le relazioni instaurate nel settore dello sport.

Per ottenere lo Sport Money Index, si sono unite le valutazioni annuali di Forbes e i dati economico-finanziari in un unico report che descrive il valore economico e le relazioni che si influenzano reciprocamente.

Si comprende la necessità sempre più impellente di analizzare i dati provenienti dalle azioni svolte da club, brand e atleti online e offline, per porli in relazione al vantaggio economico che ne scaturisce e le relazioni sociali possibilmente attivate, un continuum lineare di gare svolte, partite giocate ed energia liberata.


Articolo a cura di Monia Taglienti.

Il suo ultimo libro Facebook Pro edito da Hoepli, scritto assieme a Cristiano Carriero, esplora il mondo avanzato di Facebook per il business.

Lo trovate a questo indirizzo 👉 http://bit.ly/FacebookHoepli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.