Sport estremi a 360 gradi 5 video mozzafiato

Sport estremi a 360 gradi: 5 video mozzafiato!

Sport estremi a 360 gradi: in questo post vedremo 5 video mozzafiato per provare l’ebbrezza di queste discipline grazie alla realtà virtuale. 

Ma davvero la tecnologia a 360 gradi e le discipline sportive estreme sono un connubio perfetto?

Volare a 360 gradi

Dedicato a chi ama volare, il video sottostante riprende un volo suggestivo con la tuta alare (wingsuit) lungo un fiordo norvegese.

 

La tuta alare è una particolare tuta da lancio che riesce ad aumentare la superficie del corpo umano trasformando la velocità data dalla forza di gravità in planata orizzontale. L’ispirazione per la progettazione di queste tute credo sia arrivata osservando gli scoiattoli volanti.

Personalmente è il mio video preferito, amo la natura incontaminata, vedere questi paesaggi scandinavi da una prospettiva così particolare è ancora più affascinante.

Mi entusiasma di meno l’ambientazione artificiale e un po’ arrogante (non si offendano i ricchi emiri che stanno leggendo questo articolo) di Dubai. Tuttavia devo ammettere che il volo a 360 gradi attraverso i grattacieli del potente emirato è altrettanto pazzesco! 

 

Immergersi a 360 gradi

Quando chiudo gli occhi e penso ai paesi orientali che vorrei visitare mi vengono in mente i colori. Colori delle case, degli abiti, dei cibi, di mondi esotici e di culture lontane.

A Green Island (il nome di quest’isola è proprio un colore) a Taiwan, una telecamera sferica ha ripreso anche i colori “sommersi”, quelli della fauna e della flora marina.

 

 

Immergersi è anche “tuffarsi”. Il prossimo video è semplicemente fantastico. Sarà che i tuffi mi sono sempre piaciuti, sarà che lo scenario (Polignano a mare) basterebbe da solo come protagonista del video, sarà che… basta guardarlo per restare a bocca aperta e spalancata!

 

Sport estremi a 360 gradi, emozioni reali, e virtuali 

Questo video invece cattura altre emozioni, sulle montagne innevate con gli sci e sulle rapide di un fiume con il kayak.

Ho esordito questo post parlando del connubio tra sport estremi e video a 360 gradi.

In realtà si tratta di un triangolo. Gli sport estremi a 360 gradi vanno vissuti con un terzo elemento: il visore.

Indossa un visore se ancora non l’hai fatto, riuscirai a sentire la scarica di adrenalina (o l’incoscienza, a seconda dei punti di vista) che solo queste discipline estreme riescono a dare. Emozioni che un tempo erano solo appannaggio degli sportivi, ora le possiamo vivere anche noi che non pratichiamo questi sport, direttamente sul divano di casa nostra.

Certo non sarà la stessa cosa, ma almeno l’unico rischio che possiamo correre noi meno impavidi è quello di cadere dalla poltrona!

 

Parlo di sport e contenuti a 360 gradi nel libro Digital Marketing per lo Sport,

Potete acquistare l’eBook oppure il libro in versione cartacea con 15% di sconto

 

Roberto Gerosa nel web

Sito Internet

Facebook Fanpage

Profilo Facebook

Profilo Twitter

Profilo LinkedIn